10 regole d’oro per tenere la casa sempre in ordine

Declutter-Your-House

Il segreto per tenere sempre in ordine la casa sta tutto in questi semplici consigli. Seguiteli per mettere in ordine il disordine della casa:

1 . Bastano 20 minuti al giorno per riordinare la casa. La casa piena di oggetti può scoraggiare anche la casalinga più determinata, non si sa da dove cominciare ed è difficile vedere la fine. Quindi invece di cercare di fare tutto in una sola volta è sufficiente investire 20 minuti al giorno ordinando ogni volta una parte della casa: questa formula ha un sicuro successo e non crea ansia.

2 . Non aggiungere disordine al disordine. Se bastano 20 minuti al giorno per riordinare, presta attenzione a non generare ulteriore disordine durante il resto della giornata.

3 . Sbarazzatevi delle cose che non usate più. Ci vuole coraggio ma è una svolta, donare oppure regalare ad amici le cose che non utilizzate ma che ogni volta rimettete in ordine vi aiuta ad alleggerire i lavori domestici.

4 . Riordina una stanza alla volta. In alternativa potete gestire una sola parte della stanza. Si parte scegliendo da un angolo del locale riordinando le cose più grandi e facendo un po’ di spazio. Poi via con la polvere, le pulizie del pavimento e poi le piccole cose.

5 . Un buon consiglio è quello di farsi un piccolo piano di lavoro, organizzando via via tutte le attività con obiettivi e scadenze. Aiuta sicuramente ad organizzarsi le giornate.

6 . Dentro uno, fuori due. Questa regola stabilisce che per ogni elemento che si introduce in casa , è necessario rimuovere almeno due cose.

7 . La regola dei 6 mesi. Prendete tutto quello che non utilizzate di solito e conservatelo in una scatola a vista e trasparente. Se passati 6 mesi non avete utilizzato nulla di quello che è nella scatola, allora potete liberarvene.

8 . Regola dei 12 mesi. Se dopo 1 anno non avete indossato un particolare capo di abbigliamento significa che potete tranquillamente farne a meno e donarlo

9 . Per sbarazzarsi delle cose farsi aiutare dagli amici. Loro non hanno il legame emotivo con gli oggetti e possono sicuramente darvi una mano.

10. Attenzione agli acquisti d’impulso, un esercizio divertente è quello di segnare ogni volta che andate in un negozio le cose che vorreste comprare e dopo un po’ di tempo rileggere la lista per scoprire quanto disordine avreste aggiunto alla vostra casa.