Dividere cucina e soggiorno: 3 nuove idee

Avere nello stesso ambiente cucina e soggiorno è piuttosto comune negli appartamenti moderni, soprattutto se i metri quadri sono pochi. Dividere la cucina e soggiorno con oggetti da arredo può risultare molto semplice con tre nuove idee.

Una soluzione semplice ed elegante: il divano

Per separare la parte del soggiorno con quella della sala da pranzo si ricorre spesso al divano. La disposizione migliore prevede di mettere il divano con lo schienale rivolto verso la parte della cucina o della sala da pranzo. In questo modo agirà come barriera fisica tra i due ambienti. È possibile ottenere lo stesso effetto con un grande divano, oppure con uno più piccolo e una potrona. L’idea è che in tutti i casi lo spazio viene delimitato da questi elementi.

FRANC-TEXTIL 629-705-01 Klippan 2 posti divano rivestimento, Colore: bianco

Per delimitare le aree sul pavimento si può usare un tappeto

Un’altra soluzione semplice è quella con il tappeto. Un tappeto può aiutare a definire l’area salotto o sala da pranzo con un rettangolo immaginario. L’idea è di utilizzare un tappeto abbastanza ampio da definire lo spazio dedicato alla sala da pranzo, oppure al salotto. Si può ricorrere a tappeti diversi in base alla stagione, usando ad esempio un tappeto chiaro per la luce d’estate e uno più caldo per i mesi invernali.

Tappeto Moderno Splash Di Design Tappeto Colorato A Quadri Modello Nuovo, Dimensione:80x150 cm

Una libreria per separare gli ambienti

Un altro modo per ottenere spazi separate è con una libreria. Si tratta di una separazione fisica, quasi come se fosse una parete o una mezza parete senza ricorrere a lavori di muratura. Si raccomanda questa soluzione in particolare per gli spazi ampi e spaziosi in quanto permette virtualmente di creare due spazi separati. Se il soggiorno è piuttsto piccolo conviene scartare questa opzione, in quanto l’effetto ottenuto sarà quello di ridurre gli spazi ed eventualmente anche la luce.

Libreria Bifacciale Separa Ambienti con Rotelle

In aggiunta a questi tre modi per separare il soggiorno e la sala da pranzo ci sono soluzioni più sofisticati che ricorrono al colore delle pareti oppure alla gestioni delle fonti di luce per illuminazione diverse degli spazi.