Tappeti per la camera dei bambini

Il tappeto per la camera dei bambini è un elemento decorativo eccellente, hanno un alto impatto estetico e al contempo risultano confortevoli per vivere l’ambiente. I tappeti possono funzionare molto bene come isolanti termici e acustici, infatti posso proteggere dal freddo e dai suoni.

Una camera, un ambiente o un piccolo spazio possono essere facilmente personalizzati con un tappeto e con un semplice cambiamento di forma o il colore ci permettono di trasformare in maniera semplice ed economica la decorazione di uno spazio. Perla camera dei bambini e dei ragazzi il fatto re del cambiamento è sicuramente da considerare in virtù del fatto che nel corso degli anni sarà necessario riadattare la camera dei bambini ai cambiamenti legati alla loro crescita.

Quale tappeto scegliere per la camera del bambino.
Con i tappeti siamo in grado di creare e di definire piccoli spazi come ad esempio un angolo per giocareo una parte della cameretta per fare i compiti. I bambini dovranno sicuramente sceglier eil tappeto che meglio si adatta ai loro gusti ma per l’angolo del gioco sopporattutto si consiglia di scegliere un tessuto morbido e un materiale piacevole al tatto.

Che materiale scegliere?
Ad esempio, scegliere fibre naturali per un tappeto, come il cotone è caratterizzato dal fatto che accumula cariche elettrostatiche ed evita quella fastidiosa scintilla che è poco piacevole quando si entra in contatto con tessuti artificiali. Il tappeto di cotone può essere tranquillamente lavato, resiste bene al calore e ha un ottima capacità di assorbimento per contenere i piccoli danni con i liquidi che non possono mancare nella cameretta del bambino.

La lana è anche un tessuto naturale perfetto per i tappeti mentre non sono raccomandate le fibre vegetali come il cocco e la iuta perchè la consistenza rende la permanenza prolungata sul tappeto molto scomoda.

Le fibre sintetiche invece sono molto elastiche, leggere e particolarmente resistente all’usura oltre ad essere molto facili da pulire. Tra i materiali più utilizzati troviamo il nylon, poliestere, acrilico e polipropilene.

Fondamentale tenere sempre presente il tema della pulizia dei tappeti, che sia facile e che permetta di essere sempre profonda per igienizzare il luogo dove il bambino andrà a giocare. Per pulire il tappeto tutti i gironi si consiglia l’utilizzo dell’aspirapolvere, tutti i modelli in commercio hanno sempre a spazzola per tappeti dedicata.

Come scegliere la dimensione e il colore
La scelta del tappeto deve tenere conto anche delle dimnsioni delle stanza, non deve essere troppo grnade, ma nemmeno troppo piccolo. Al momento di scegliere il tappeto si pensa che la dimensione deve essere adeguata allo spazio, né troppo piccolo né troppo grande. Il colore può coordinare con il resto della decorazione o contrastante ottenere un punto focale di attenzione. Si dispone di una varietà di modelli, colori, forme tra cui scegliere.

Redazione

Comments are closed.

Recent Posts

Dividere cucina e soggiorno: 3 nuove idee

Avere nello stesso ambiente cucina e soggiorno è piuttosto comune negli appartamenti moderni, soprattutto se i metri quadri sono pochi.…

2 anni ago

Come dividere gli spazi di casa in modo facile

Dividere gli spazi in casa può trasformarsi in qualcosa di molto divertente se non ci si limita ad utilizzare una…

2 anni ago

La migliore libreria, trovala in 5 passi

Sei alla ricerca della migliore libreria libreria per la tua casa e non sai da dove cominciare? Scopriamo quali sono…

2 anni ago

I materassi migliori: come scegliere

Scegliere il miglior materasso che si adatta alle esigenze personali di riposo è una di quelle attività che richiede molta…

2 anni ago

Dividere una stanza con le tende

Dividere una stanza con le tende è un sistema molto diffuso sia per la facilità di installazione che per ragioni…

2 anni ago

La camera da letto dei pirati per bambini e ragazzi

La camera dei pirati, ovvero la camera da letto ispirata ai pirati è dedicata ai bambini e perchè no ai…

2 anni ago